cerca

iscriviti
logo

XI edizione Le Vie d'Europa

Home > Le Vie d'Europa

Vincitori

II edizione, 2008
Oscar Wilde "Vivere è cosa rara al mondo"

SEZIONE TESINA
Presidente di giuria: Prof. Vincenzo Bugliani

Cambiamento e purificazione nelle opere di Oscar Wilde
di Chiara Bettini, Chiara Petri, Lorenzo Corti
Classe III B Istituto Comprensivo Statale Tavarnelle Val di Pesa

MOTIVAZIONE: Il valido impianto della trattazione, i riferimenti copiosi e sicuri rivelano un'attenta lettura delle opere di Wilde e una notevole capacità di rielaborazione.
VEDI FOTO

Bellezza: tra apparenza e realtà
di Benedetta Manetti, Gabriele Falai
Classe III B Istituto Comprensivo Statale Tavarnelle Val di Pesa

MOTIVAZIONE: E' un elaborato molto valido nella struttura, scritto bene, condotto in modo sicuro, ricco di riferimenti alle opere di Wilde.
VEDI FOTO

L'unico bene al mondo è la bellezza vera
di Mattia Silei
Classe III B Istituto Comprensivo Statale Tavarnelle Val di Pesa

MOTIVAZIONE: Si tratta di un commento di fattura molto buona, profondo nel contenuto e sicuro nella elaborazione.
VEDI FOTO

MENZIONI SPECIALI

- Alla ricerca della felicità
di Camilla Lo Schiavo
Classe III A Scuola Secondaria di Primo Grado "Madonna delle Grazie" Grosseto

MOTIVAZIONE: E' un elaborato chiaro nella forma, preciso nei riferimenti, sicuro nella trattazione. Presenta un passaggio interpretativo alquanto "libero".

- Solo la bellezza del cuore rende felici
di Francesca Piattellini, Navdeep Kaur
Classe III B Istituto Comprensivo Statale Tavarnelle Val di Pesa

MOTIVAZIONE: E' un elaborato sicuro nella trattazione, preciso nei riferimenti, chiaro nell'esposizione.

SEZIONE INGLESE
Presidente di giuria: Prof.ssa Sandra Brotini

The Selfish Giant song
di Tommaso Bellini, Alvise De Faveri Tron, Vittoria Lucchi, Teresa Montanari, Fabio Vecchi
Classi III AM e II BM Scuola Secondaria di Primo Grado "Malpighi" Bologna

MOTIVAZIONE: Un'autentica ballata popolare inglese, suggestiva e ben interpretata che, con pochi, delicati accenni, riesce a reinterpretare la fiaba de Il gigante Egoista.
VEDI FOTO

The boy and the rose
di Anna Belgodere, Mayra Orihuela, Beatrice Roperti, Rossella Tossani
Classe III A Istituto Comprensivo "Ghiberti" Firenze

MOTIVAZIONE: Una fiaba che varia e reinterpreta L'usignolo e la rosa, mescolandola ad altri temi della tradizione fiabesca occidentale, restando però fedele ai principali temi della narrazione wildiana.
VEDI FOTO

3º ex aequo The nightingale's song
di Benedetta Manetti, Noemi Bartalesi
Classe III B Istituto Comprensivo Statale Tavarnelle Val di Pesa

MOTIVAZIONE: Gli autori danno voce al canto di uno dei protagonisti delle fiabe di Wilde, l'usignolo, facendoci cogliere un accenno suggestivo della sua storia e il perché delle sue scelte.
VEDI FOTO

3º ex aequo Henry's story
di Tommaso Melani, Niccolò Maraviglia, Simone Manzoni, Shari Galanti
Classe III A Istituto Comprensivo "Ghiberti" Firenze

MOTIVAZIONE: Un intelligente sequel a Il ritratto di Dorian Gray, che si concentra sulla fine del cinico Lord Henry, facendo giocare al ritratto un nuovo, impensato ruolo.
VEDI FOTO

MENZIONI SPECIALI

- The boy from Happy Land
di Lucia Botticella, Angela Marciello, Maria Incoronata Rampino, Lucia Schiavone, Maria Carmela Amicola
Classe II A Istituto Comprensivo "Accadia" Foggia

MOTIVAZIONE: Liberamente ispirato a Il Principe Felice, questo racconto, originale, espone uno dei temi cari a Oscar Wilde: la scoperta, da parte di una persona serena e appagata, delle sofferenze presenti nel mondo e il suo desiderio di affrontarle e condividerle.

- Beauty
di Marco Capanna, Michele Domina, Giuseppe Paladina, Ennio Scollo
Classe III B Istituto Comprensivo di Brolo (Messina)

MOTIVAZIONE: Originale poesia, che si interroga sul significato della bellezza e mette a confronto i valori cari alla produzione omerica - e quindi alla nostra tradizione culturale-con i disvalori di cui si fa portatore il protagonista de Il ritratto di Dorian Gray.

- The Giant and the Ogre
di Mattia Silei, Edoardo Diamanti
Classe III B Istituto Comprensivo Statale Tavarnelle Val di Pesa

MOTIVAZIONE: Una simpatica, fantasiosa e intelligente storia a lato de Il Gigante Egoista, di cui si sviluppa un accenno iniziale, ben ricollegandolo all'impianto complessivo del racconto di Wilde.

- A good friend is worth his weight in gold. A short story
di Francesco Taddei, Insafe Bohuafa, Denisse Cano, Giada Gallerini, Francesco Nigro
Classe II B Istituto Comprensivo "Piero della Francesca" Firenze

MOTIVAZIONE: Un ricco e colorato fumetto che fa incrociare i destini di tre protagonisti dei racconti di Oscar Wilde, narrando così la scoperta e il conforto dell'amicizia.

- True Love is sacrifice
di Davide Di Bari, Lorenzo Zappetti, Federico Sforza, Ylenia Amendola
Classe III B Istituto Comprensivo "Ghiberti" Firenze

MOTIVAZIONE: Una favola in pieno stile wildiano: un'originale storia d'amore, dedizione e sacrificio.

SEZIONE RACCONTO
Presidente di giuria: Prof. Vincenzo Bugliani

La luna
di Dario Accolla, Emiliano Aliberti, Eleonora Brinieri, Leonardo Righini, Camilla Zocchi
Classe II A Scuola Secondaria di Primo Grado "Madonna delle Grazie" Grosseto

MOTIVAZIONE: Originale e poetico racconto, che, con tratto sicuro e convincente, rivisita i temi del sacrificio e del cambiamento, immaginando il compiersi della vicenda di un protagonista wildiano.
VEDI FOTO

Il giardiniere e la principessa
di Elena Mascii
Classe I A Scuola Secondaria di Primo Grado "S. Giuseppe" Firenze

MOTIVAZIONE: Racconto originale, che riprende in termini convincenti uno dei temi cari a Oscar Wilde: il sacrificio in vista della felicità altrui. Ricco il contesto di riferimenti wildiani, in particolare per quanto riguarda la presenza di piante e fiori.
VEDI FOTO

I mondi debbono penare perché possa sbocciare un fiore
di Silvia Borri Dragoni, Alice Bonechi, Marta L'Erario
Classe II B Istituto Comprensivo "Piero della Francesca" Firenze

MOTIVAZIONE: Piacevole reinterpretazione di un racconto di Oscar Wilde, che utilizza intelligentemente gli aforismi dell'autore, inserendoli con abilità nel tessuto narrativo.
VEDI FOTO

MENZIONI SPECIALI

- Il drago solitario
di Francesca Grieco, Lucia Botticella, Carmela Rampino, Antonio Papa, Mustapha El Majery
Classe I A Istituto Comprensivo "Accadia" Foggia

MOTIVAZIONE: Si tratta di un racconto garbato e fantasioso, fornito di illustrazioni che lo rendono una simpatica pubblicazione.

- Il cavallino di legno e la rondine
di Niccolò Medica, Giovanni Beltrami, Leonardo Schirano
Classe I A Scuola Secondaria di Primo Grado "S. Giuseppe" – Firenze

MOTIVAZIONE: Buoni i riferimenti a Wilde di questo racconto, grazioso e ben condotto nella fattura.

- Quando vuoi veramente l'amore, lo troverai che ti aspetta
di Federico Vassanelli, Giada Gallerini
Classe II B Istituto Comprensivo "Piero della Francesca" Firenze

MOTIVAZIONE: Si tratta di una fiaba ben scritta, coerente nella struttura, dai validi riferimenti alla produzione di Wilde.

SEZIONE ARTE
Presidente di giuria: Americo Mazzotta, pittore

Il Principe Felice al tramonto
di Navdeep Kaur
Classe III B Istituto Comprensivo Statale Tavarnelle Val di Pesa

MOTIVAZIONE: L'autore ha saputo esprimere efficacemente la solitudine dolente, metallica del Principe, prima che sopraggiunga la rondine. Interessanti l'inserimento della figura in un panorama di tetti, resi scenicamente e il senso drammatico del notturno spazio silenzioso.
VEDI FOTO

Il sacrificio dell'usignolo
di Noemi Bartalesi
Classe III B Istituto Comprensivo Statale Tavarnelle Val di Pesa

MOTIVAZIONE: L'elaborato esprime in modo adeguato la domanda di felicità, di luce. Il sacrificio dell'usignolo fa scaturire la luce che dà chiarore al quadro, sottolineando come la morte non sia l'ultima parola. Il giovane è interpretato come spettatore, ma non inerte, poiché anch'egli beneficia della luminosità gratuita.
VEDI FOTO

3º ex aequoIl Gigante Egoista
di Edoardo Diamanti
Classe III B Istituto Comprensivo Statale Tavarnelle Val di Pesa

MOTIVAZIONE: L'elaborato si segnala per la simpatia e la capacità simbolica: il Gigante, racchiuso in un cerchio che il cielo prolunga, rende l'idea di una potenza buona, accogliente, protettiva.
VEDI FOTO

3º ex aequo Il ritratto di Dorian Gray
di Lorenzo Corti
Classe III B Istituto Comprensivo Statale Tavarnelle Val di Pesa

MOTIVAZIONE: L'elaborato si segnala per la resa efficace della drammaticità fra l'io e il suo riflesso, a sua volta drammaticamente diviso fra l'attrattiva al bene e quella al male.
VEDI FOTO

MENZIONI SPECIALI

- The Canterville Ghost
Classe V A Scuola Primaria "Rodari" di Firenze

MOTIVAZIONE: Il lavoro si distingue per cura, fantasia, capacità di sintesi fra elaborazione linguistica e impegno artistico. Particolarmente efficace la resa del "Fantasma" a opera di Nicholas e Luca e quello a opera di Cristian e Rich. Interessanti le realizzazioni del castello di Eleonora e Giada e dell'albero fiorito di Emma, Alessandra, Virginia e Giulia.

- Tutti i giorni, finita la scuola…
di Marco Fossi, Stefano Municchi, Marco Ricci, Marco Zhou
Classe III A Istituto Comprensivo "Manzoni – Baracca" Firenze

MOTIVAZIONE: Si segnala come lavoro di gruppo, svolto con cura, per illustrare completamente un racconto di Oscar Wilde: Il Gigante Egoista.

- L'infelice destino del fantasma di Canterville
di Mattia Silei, Daniel Sanfilippo
Classe III B Istituto Comprensivo Statale Tavarnelle Val di Pesa

MOTIVAZIONE: La sequenza delle tre immagini relative a Il fantasma di Canterville diverte e si segnala per la simpatia che suscita.

- Il Bambino porge una mano al Gigante…
di Claudia Candini
Classe III B Scuola Secondaria di Primo Grado "Malpighi" Bologna

MOTIVAZIONE: Acquerello delicato che rende con sensibilità ed efficacia l'accoglienza del piccolo Gesù da parte del Gigante, attraverso il particolare delle mani.

- Il Principe Felice
di Chiara Porciatti
Classe III D Scuola Secondaria di Primo Grado "Poliziano" Firenze

MOTIVAZIONE: Nel disegno è ben identificato il paesaggio, illuminato da una calda luce solare, fedele alla descrizione del racconto Il Principe Felice. Buona la resa della tecnica a matite, che è di non facile utilizzo.

- L'usignolo e la rosa
di Celeste Costantini, Maddalena Magnani
Classe I A Scuola Secondaria di Primo Grado "S. Giuseppe" Firenze

MOTIVAZIONE: Con riferimento al racconto L'usignolo e la rosa, il disegno raffigura una delicata sintesi astratta del contenuto, con insistenza portata sul segno.

- La spina trafisse il cuore dell'usignolo
di Elisa Giorgetti, Benedetta Lucchesi
Classe I A Scuola Secondaria di Primo Grado "S. Giuseppe" Firenze

MOTIVAZIONE: Il disegno è una drammatica sintesi astratta del racconto L'usignolo e la rosa, che insiste di più sul segno, senza trascurare il contenuto.

- La passione dell'usignolo
di Ilaria Grassi, Lucrezia Ercoli, Martina Larocca
Classe I A Scuola Secondaria di Primo Grado "S. Giuseppe" Firenze

MOTIVAZIONE: Intenso e drammatico, il disegno rende efficacemente, con segno astratto, il contenuto del racconto L'usignolo e la rosa.

- Nel mio giardino del Paradiso…
di Giada Pinzauti
Classe I A Scuola Secondaria di Primo Grado "S. Giuseppe" Firenze

MOTIVAZIONE: Alla luce si giunge attraverso un vortice di dramma, ma non di disperazione: è il suggerimento del disegno che rappresenta il finale del racconto Il Principe Felice, insistendo su un segno astratto efficace e ricco di contenuto.

- Il Principe Felice
di Alice Giotti, Ludovica Mangano
Classe II E Istituto Comprensivo Statale Tavarnelle Val di Pesa

MOTIVAZIONE: Nel collage, che rappresenta il Principe Felice, gli autori dimostrano di saper utilizzare intelligentemente materiale già elaborato, finalizzandolo ad una nuova creazione.

- L'arrivo della rondine
di Ginevra Checcucci
Classe III B Istituto Comprensivo Statale Tavarnelle Val di Pesa

MOTIVAZIONE: Il disegno rivela una buona mano ed è di sicuro effetto, tanto che fa rimpiangere il mancato uso del colore.

pulsante_contattaci

Copyright 2008 - Diesse Firenze - Via Nomellini 9 - 50142 - Firenze (FI)

Cookies e Policy | Privacy | Credits